Sustainability-81092551.jpg

Idrorepellenza: Membrane e DWR

È un equilibrio delicato quello di mantenere i piedi asciutti senza l'uso di fluorocarburi. La nostra lotta per realizzare scarpe al 100% prive di PFC continua.

I prodotti per esterni sono normalmente trattati con sostanze diverse, in modo da diventare idrorepellenti e antimacchia, comunemente noti come DWR (Durable Water Repellency). È possibile utilizzare cere naturali, oli e prodotti chimici di sintesi. Il vantaggio nei prodotti chimici è stata la tecnicità superiore e la facilità di applicazione, in combinazione con il prezzo. Sfortunatamente, molte di queste sostanze chimiche sono basate sulla chimica dei fluorocarburi, che è dannosa sia per l'ambiente che per le persone. La terminologia non è chiara e varia da paese a paese. I carboni per e polifluorurati, chiamati PFC o PFAS, sono un grande gruppo. I PFC sono artificiali, tossici e persistenti. Possono accumularsi nella catena alimentare di vari ecosistemi. L'uso di molti fluorocarburi è già vietato e l'elenco sta crescendo. Le sostanze più conosciute sono i PFAS e i PFOS che comprendono diverse migliaia di molecole diverse (solo alcune di esse sono ben documentate), ma ci sono anche molti altri fluorocarburi che dobbiamo evitare. Questa è un'area in cui è richiesta la precauzione per le sostanze potenzialmente dannose, quindi c'è una legittima necessità di passare a DWR privi di PFC.

Oltre ai trattamenti DWR sui materiali utilizzati nella produzione di scarpe, esiste un'altra potenziale fonte di PFC dannosi nei prodotti Icebug: il materiale PTFE della membrana Gore-Tex nei prodotti impermeabili e traspiranti. Anche se il PTFE stesso è stabile nella fase di utilizzo, nella produzione di PTFE vengono utilizzati pericolosi PFC e se le scarpe vengono bruciate dopo essere state smaltite, i PFC possono essere rilasciati. Icebug ha deciso di continuare a lavorare con i tessuti Gore poiché Gore si è impegnata a eliminare i PFC pericolosi dalla produzione del tipo di laminato utilizzato da Icebug entro la fine del 2020. Riteniamo di poter avere un impatto maggiore spingendo questo argomento anche dal punto di vista del cliente. Parallelamente, cerchiamo costantemente alternative e ci sono diverse nuove membrane sostenibili in via di sviluppo.

I PFC stanno fornendo funzionalità eccezionali ed è difficile trovare sostituti per tutte le aree di utilizzo, ma c'è sicuramente uno sviluppo interessante in corso. Tuttavia, non tutti noi lavoriamo in condizioni estreme dove è necessaria l'attrezzatura impermeabile più impegnativa. Icebug realizza prodotti per esterni per molte occasioni diverse, dall'ultra-trail running alla passeggiata quotidiana del cane e alla consegna della posta. Alcuni dei nostri prodotti sono trattati con DWR e altri no, e il lavoro per ottenere tutte le nostre scarpe senza PFC continua. Lo garantiamo seguendo da vicino i fornitori e testando il contenuto chimico dei prodotti prima della spedizione dalla fabbrica.

Icebug ha partecipato a POPFREE, un progetto svedese con l'obiettivo generale di creare una transizione nei settori che utilizzano i PFC verso alternative praticabili non fluorurate. Icebug ha aderito a questo progetto come uno dei quattordici marchi nel settore dell'outdoor e dell'abbigliamento che lavorano per eliminare gradualmente i trattamenti fluorurati di idrorepellenza durevole (DWR) utilizzati nei nostri prodotti.

Maggiori informazioni su questo progetto possono essere trovate qui: https://www.ri.se/sv/popfree

Hero_Höst3-2.jpg