Forest-Femmes_1.png

Dirigiti verso la foresta!
La foresta non è solo un luogo bello e piacevole in cui trovarsi.

La foresta non è solo un luogo bello e piacevole in cui trovarsi. È anche il posto perfetto per l'allenamento più completo. Leggi quello che segue e capirai perché!

Abbiamo già scritto sui chiari vantaggi della corsa all'aperto anziché su un tapis roulant, quindi probabilmente non è una novità. Ma anche se corri già all'aperto, c'è ancora molto da guadagnare spostando la tua corsa nella foresta. Se sei già un trail runner impegnato, potrebbe essere ovvio, ma se ti allontani raramente dalle piste ciclabili urbane, ora  ti presenteremo tre argomenti imbattibili per cui dovresti andare nella foresta il più spesso possibile.

1. L'aria è migliore
Pensaci. Se vivi in ​​centro in una città densamente popolata o in una città con molto traffico, la qualità dell'aria cambierà, e non in meglio. In Svezia, ci viene ancora risparmiato il peggior inquinamento, ma se corri vicino a strade o aree industriali densamente trafficate respirerai senza dubbio aria inquinata e più ne assorbi, più scarichi assorbirai. E se inspiri troppa aria inquinata può peggiorare il funzionamento del cervello e avere problemi di pressione alta. Fortunatamente, l'aria è generalmente molto migliore nelle aree naturali. Se ti sei tenuto al passo con le scienze naturali a scuola, avrai imparato che le piante assorbono anidride carbonica e producono invece ossigeno - e si spera che sia quindi abbastanza ovvio perché dovresti correre nella foresta invece che in città.

2. Ti sentirai meglio
La foresta non è solo tranquilla e bella, ti sentirai anche meglio facendo esercizio lì. I ricercatori dell'Università di Örebro sono stati in grado di dimostrare, ad esempio, che i veterani dell'orienteering sono molto più sani degli altri pensionati, e hanno meno problemi di stomaco e di salute mentale. L'aspetto mentale dell'addestramento forestale viene sollevato anche in uno studio scozzese condotto alcuni anni fa. Sottolinea gli effetti calmanti e antistress della foresta e, secondo gli autori, l'effetto positivo sulla salute mentale è del 50% maggiore se ti alleni nella foresta rispetto alla palestra. In breve: corri nella foresta e sarai felice!

Forest-Femmes_2.png

3. Sarai più in forma

Chi l'ha provata sa che c'è una grande differenza tra correre su asfalto e correre su sentieri minori o su terreni sconnessi. Correre su una superficie dura è un movimento molto monotono che può facilmente portare a sforzi ripetitivi e lesioni da uso eccessivo, ma quando si corre in natura il terreno varia sempre, il che significa che nessun passo è uguale all'altro e il rischio di lesioni diminuisce.

Un altro vantaggio del terreno diversificato è che l'allenamento è più efficiente. Un trail runner esperto è abile nell'usare tutto il suo corpo e sviluppa un buon equilibrio e stabilità del cuore. Tutte le salite ripide e gli ostacoli nella foresta accumulano forza in un modo completamente diverso rispetto alla corsa su asfalto. Come se ciò non bastasse, correre su sentieri tecnici, migliora anche la tua falcata da corsa . Per evitare di inciampare nella foresta devi imparare ad avere un sollevamento del ginocchio maggiore e a correre con passi brevi e veloci, che ti saranno utili anche quando corri su superfici dure. Se non sei ancora convinto, possiamo aggiungere che è molto più divertente correre nella foresta. Provalo se non ci credi!

Forest-Femmes_3.png
Forest-Femmes_4.png

Scarpe perfette per il trail