noor-sethi-754276-unsplash.jpg

Colori

Quando i materiali tessili vengono tinti in questo modo, l'uso di sostanze chimiche si riduce di oltre il 90%

La tintura convenzionale significa tessere o cucire un tessuto bianco e poi tingerlo del colore desiderato in un grande bagno di colore caldo. Questo consuma molta energia e acqua e richiede l'aggiunta di molti prodotti chimici. Se non adeguatamente pulito, inquina gravemente anche l'ambiente locale.

Ma c'è una tecnica di tintura che esiste da un po' dove si aggiunge il pigmento già a livello della fibra, invece di tessere o cucire un tessuto bianco, e poi colorarlo in un grande bagno di colore.

Lo chiamiamo colorazione in soluzione; tuttavia, può anche essere chiamato tintura spin e tintura superiore. Indipendentemente dal nome, quando i materiali tessili vengono tinti in questo modo, l'uso di acqua è ridotto di oltre il 50%, l'uso di sostanze chimiche di oltre il 90% e il consumo di energia/impatto climatico di oltre il 60% rispetto alla tintura tradizionale. Un altro vantaggio è la migliore solidità del colore, poiché il materiale ha tutto lo stesso colore e si può renderlo più resistente perché non è necessario creare una superficie in cui un pigmento aggiunto in seguito possa aderire.

Un aspetto negativo è che le quantità minime necessarie per la produzione sono molto più elevate, quindi richiede una maggiore uniformità dei colori e dei materiali utilizzati.

Un'altra tecnica di colorazione è quella di stampare digitalmente la tomaia della scarpa. Ciò riduce significativamente anche la necessità di acqua e prodotti chimici.

Icebug utilizza la tintura in soluzione e/o la stampa digitale per la maggior parte delle scarpe, quasi per il 100% dei tessuti utilizzati nella nostra collezione.